Consentitemi

Ho letto con molta attenzione l’articolo pubblicato sulla Gazzetta del Mezzogiorno del 17 aprile scorso del Presidente Bardi. Ho constatato un ingiustificato entusiasmo per la destinazione al Sud del 40% del Recovery Fund. La Regione Basilicata “si impegnerà per spendere al meglio queste risorse dotando la sua comunità di quelle infrastrutture che aspettava da tempo” sono parole sue Presidente.
Provo ad essere onesto intellettualmente senza alcun pregiudizio di sorta.
Noi settantenni come Lei , mai piscitiell ‘e cannuccia , mai creduloni oltre ogni ragionevolezza, siamo tra coloro che amano il “ genere umano”, che si svegliano con il buonumore (che lo sentono come dovere etico alla Galimberti ) che salutano con un sorriso, un abbraccio e mal sopportano enfasi , proclami o paraculismi di natura “rivielliana”.
Caro Presidente vi è un crescente pessimismo che non depone a favore di un positivo futuro, sempre più nebuloso, Stellantis, in primis.
Nonostante i suoi “rilanci” (vedi Gazzetta del 21 aprile) Lei avrà compreso che non vi sono veri e concreti elementi di certezza nel Piano Industriale della nuova proprietà francese (speriamo di sbagliarci).
Con Andrea Di Consoli(amiamo entrambi il dissacrante Vito Riviello) ci siamo scambiati aneddoti e aforismi paesani, roba per rozzi come noi, una mera “psicosomatica rurale” per sdrammatizzare un po’.
Siamo sempre più perplessi, più scettici e più malinconici.
Caro Presidente riavviare una vera Stagione di Progettualità costerà tanta fatica e tanto impegno, tanta professionalità e tanta competenza che non c’è, e, purtroppo, non ancora visibile all’orizzonte.
Lei ricorderà il reportage del 25 novembre 2008 di Giampaolo Vasetti in Prima Pagina di “Repubblica”: “La Regione Basilicata chiusa con un FAX” con i manager delle varie Multinazionali interessate spariti per sempre e con quel sogno del Polo Chimico di Enrico Mattei infranto in un deserto di Capannoni pericolanti con migliaia di operai licenziati e con la tragica e ingombrante presenza di centinaia di sacchi di amianto, non ancora rimossi.
Nessuno dei Papaveri dell’industria e dei Governi nazionali e regionali ha mai accettato la onesta e pulita lezione dei “Maestri semplici”, per dirla alla Vasetti.
Quei “ Maestri semplici “che avevano orientato le Istituzioni regionali a generare Imprenditoria sana e Beni durevoli sul /per il Mercato (dall’artigianato all’agroindustria)e non a fabbricare voti per la politica politicante.
Quel Fax è ancora oggi terribilmente presente come un macigno con l’aggravante che i “Maestri semplici” continuano ad essere ignobilmente ignorati.
Per affrontare, in modo adeguato , i temi dello sviluppo e aggredire le problematiche sociali, economiche e infrastrutturali attraverso il Recovery fund bisognerebbe attivare un dinamismo progettuale e una seria capacità gestionale, innovativa , di spessore e di impatto che languono da secoli.
Lei ricorderà il fervore di dieci anni fa intorno ai Patti di Sistema , la Rete Ancitel, le tante task force con le nuove normative per l’energia eolica (che ha prodotto, purtroppo, sconquassi ai nostri stupendi paesaggi e tanti affari per le lobby) i nuovi rapporti con l’Università, la Confindustria , i Sindacati, la FCA, i giovani ricercatori. Una bella scommessa che non si è mai concretizzata. Un guscio vuoto mai colmato, mai riempito di virtuosità.
Si può parlare di Recovery fund, di innovazione, di internazionalizzazione ,di economia digitale con una burocrazia lucana fatta di piccoli e irrilevanti atti monocratici e con funzionari di dubbia professionalità, onestà e deontologia.
Caro Presidente manca da sempre quell’insieme di procedure etico-sociali che disciplinano il comportamento morale di un funzionario pubblico, quel funzionario che non perde occasione per privilegiare la sua “tribù” (vedi …i furbetti inguaribili).
La maggioranza della burocrazia lucana è una vera e propria Oligarchia, è fatta di piccoli gruppi di pressione e di piccole lobby locali che esercitano i loro privilegi sotto forma di “diritti” senza alcun mandato popolare.
Sarà in grado questa burocrazia di progettare la complessità degli interventi del Recovery fund? Le ricordiamo che la maggioranza dei Comuni lucani non ha mai attivato reti e progetti comunitari.
Troppi gli incarichi esterni e troppe le esternalizzazioni, caro Presidente, lo sosteneva pure nel lontano 2009 una bella indagine di “Repubblica” sul Personale degli Enti Locali della Basilicata.
Tutto ciò caro Presidente produce un vuoto assoluto e un “parassitismo” improduttivo che viene acuito dall’odierno smart working “autoctono”. Uno smart working mal sopportato dalla cittadinanza e accettato supinamente dagli amministratori locali rassegnati come sono a queste “insane” abitudini.
In questo quadro desolante si nutrono seri dubbi sulla capacità progettuale e di gestione del Recovery fund delle nostre Amministrazioni locali. Troppe volte è intervenuta la Corte dei Conti , toppe volte interverrà nei prossimi mesi. Un incubo che ritorna.
Immagino le rovinose cadute della P. A. lucana quando si parlerà di burocrazia in versione digitale.
Come CIU (Confederazione Italiana Unionquadri) nei decenni scorsi ci siamo battuti per la seria applicazione della direttiva europea n.2005/36/CE del 7 settembre 2005 relativa al Mercato delle Professioni e al riconoscimento delle nuove Qualifiche professionali ferme da cinque lustri ( L.R. n.12/96 ) nella Regione e nelle Amministrazioni Locali.
Direttiva Europea ridotta sia a Roma che a Potenza a un “simple chiffon de papier, un écrit sans importance” un semplice straccio di carta , uno scritto senza importanza.
Si trattava, caro Presidente, da Liberale qual’ è, di passare dalla vecchia concezione del “Certificatore amministrativo” alla nuova figura del “Promoter di sviluppo… socio-economico e territoriale”.
Si è preferito solo qualche modifica “ad usum Delphini” adottando da sempre il “Pippo Chennedy show” di Corrado Guzzanti con la sua stupenda imitazione di Prodi: “Sono come un semaforo, sempre fermo, tranquillo e immobile”.
Sempre fermi pure NOI, caro Presidente, da quasi trent’anni con tante risorse idriche, energetiche e paesaggistiche e con desuete qualifiche professionali terribilmente fuori Sistema e fuori Recovery fund.


Armando Tita
Sociologo

23
0

Post Correlati

Categorie

Instagram

🔴Mandateci i vostri scatti.
🟡Saranno pubblicati sulla nostra pagina. 
🟢Fateci vedere con i vostri occhi Ruvo!

" credo che si guardasse sempre il cielo, si finirebbe per avere le ali."
19 ottobre. Live.

#live #ViaVerdi #paesaggioitaliano #scatti

🔴Mandateci i vostri scatti.
🟡Saranno pubblicati sulla nostra pagina.
🟢Fateci vedere con i vostri occhi Ruvo!

" credo che si guardasse sempre il cielo, si finirebbe per avere le ali."
19 ottobre. Live.

#live #ViaVerdi #paesaggioitaliano #scatti

23

0

4 giorni fa
View on Instagram |
1/9
"Ci sono luoghi che se non cammini non vedresti mai"
#ruvodelmonte #nature #green

"Ci sono luoghi che se non cammini non vedresti mai"
#ruvodelmonte #nature #green

23

0

5 giorni fa
View on Instagram |
2/9
" dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita"
Buongiorno

" dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita"
Buongiorno

23

0

2 settimane fa
View on Instagram |
3/9
Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

23

0

3 settimane fa
View on Instagram |
4/9
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata

" Tra le vie del borgo"
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione.
@archeoclubdelvulture
Foto di @exibarte_alberto_nigro
……………………………………
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata

23

0

3 mesi fa
View on Instagram |
5/9
"L'arte oltre le barriere" 
Il riscatto della bellezza.
Incontro a più voci per parlare di  arte e disabilità, con mostra personale di pittura, dell'artista Saverio Muscio.
SAVE THE DATE
23 LUGLIO. 
CENTRO POLIVANTE Ruvo del Monte.
#prolocobasilicata @proloco_unpli 
#disabilità #artista #incontri

"L'arte oltre le barriere"
Il riscatto della bellezza.
Incontro a più voci per parlare di arte e disabilità, con mostra personale di pittura, dell'artista Saverio Muscio.
SAVE THE DATE
23 LUGLIO.
CENTRO POLIVANTE Ruvo del Monte.
#prolocobasilicata @proloco_unpli
#disabilità #artista #incontri

23

0

3 mesi fa
View on Instagram |
6/9
🌄
Ruvo del Monte (Pz) 
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #sunset #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #tramonto #visitbasilicata

🌄
Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #sunset #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #tramonto #visitbasilicata

23

0

1 anno fa
View on Instagram |
7/9
Come un dipinto.
🖼️
Via Crispi, Ruvo del Monte (Pz). 
Grazie @denjagaia per la bellissima foto.
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

Come un dipinto.
🖼️
Via Crispi, Ruvo del Monte (Pz).
Grazie @denjagaia per la bellissima foto.
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

23

0

1 anno fa
View on Instagram |
8/9
Altro bellissimo disegno di @nicola.mira, questa volta su una cassetta Enel.
Corso Italia, Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #disegno #artista #art #basilicataturistica #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #primopost #instalike #potenza #wonderful_places #primafoto

Altro bellissimo disegno di @nicola.mira, questa volta su una cassetta Enel.
Corso Italia, Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #disegno #artista #art #basilicataturistica #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #primopost #instalike #potenza #wonderful_places #primafoto

23

0

1 anno fa
View on Instagram |
9/9

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Commenti recenti

    Le nostre Nuove Storie

    11
    11
    11
    11
    11
    11
    11
    11
    11