Iniziativa della Pro Loco per celebrare Ed MC Bain

DI SEGUITO LA RICHIESTA PRESENTATA AL SINDACO , ALLA GIUNTA ED AL CONSIGLIO COMUNALE DI RUVO DEL MONTE IN DATA 25 SETTEMBRE 2008 (PROTOCOLLO N. 5215) DA PARTE DELLA PRO LOCO DI RUVO DEL MONTE

 

OGGETTO: richiesta iniziative atte a valorizzare la figura e la memoria di Ed McBain – Salvatore Lombino.

L’Associazione PRO LOCO di Ruvo del Monte, nell’assemblea dei soci, tenutasi il 22/09/2008, ha proposto di presentare alle SS. LL. la richiesta di iniziative atte a valorizzare la figura e la memoria di Ed McBain – Salvatore Lombino, scrittore e sceneggiatore statunitense di fama mondiale, figlio di italoamericani, di origine ruvese,  deceduto in data 06 luglio 2005 a Weston (Connecticut  –  USA).

 

Ed McBain era italo-americano di seconda generazione, nato a New York City 15 ottobre 1926, nipote di un sarto e figlio unico di un postino, Charles Lombino, e di sua moglie Marie Coppola. Marie Coppola era figlia di Giuseppantonio Coppola, nato a Ruvo del Monte il 30 ottobre 1878 ed emigrato negli Stati Uniti nell’Ottobre del 1898.

Ed McBain con il nome di Evan Hunter dedica il romanzo “Streets of Gold” proprio a suo nonno Giuseppantonio al quale era molto legato.

Possiamo, quindi, affermare che le origini della famiglia di Ed MacBain – Salvatore Lombino, almeno per quanto riguarda il ramo materno, siano ruvese.

In un’intervista rilasciata a Renato Olivieri, giornalista del Corriere della Sera, pubblicata il 05/07/1990, afferma: “Mi chiamavo Salvatore Lombino. Mia madre, Maria Coppola, e mio padre che faceva il postino, erano originari di Ruvo del Monte, a nord di Potenza”. … – Che cosa faceva suo nonno a Ruvo del Monte?  “Il sarto. Poi è venuto in America. Nel 1976 ho scritto la storia della famiglia Lombino in un libro che, secondo me, è il più bello che ho fatto finora, ma non è stato mai tradotto in italiano. L’ho intitolato Le strade d’oro, cioè le strade d’America nell’idea di chi era costretto ad abbandonare l’Italia. Tuttavia mio nonno diceva che quelle di Napoli, rispetto a New York, gli parevano pulitissime”.

Fra il 1890 ed il 1915 circa 22 milioni di persone sbarcarono sulle coste degli Stati Uniti d’America come emigranti. Di questi, circa 5 milioni furono italiani.

Ruvo del Monte non si sottrasse a questo stillicidio e furono in molti tra i nostri concittadini a tentare in America quella fortuna che in Italia non trovavano: la necessità di una fonte di sostentamento certo per se e per la propria famiglia, il desiderio di una vita più vivibile, il sogno di realizzarsi, furono, a volte tutti insieme, delle molle formidabili per distaccarsi dall’amato paese d’origine.

Le scelte spesso furono obbligate, ma i risultati non sempre furono brillanti: qualcuno tornò “vincitore”, qualcun altro dopo aver vinto le sue sfide dimenticò la via del ritorno, qualcun altro ancora accettò la sconfitta e tornò umilmente a casa.

Noi vogliamo ricordarli tutti indifferentemente, nostri nonni e bisnonni, per aver fatto le loro scelte nel desiderio implicito di migliorare, oltre che il loro presente, il loro futuro.

Riteniamo che il tributo ufficiale del Comune di Ruvo del Monte alla figura di Ed McBain – Salvatore Lombino, sia il modo più significativo per ricordare tutti i figli di questa terra, emigrati  con tanta tristezza e tante lacrime, spinte unicamente dalla necessità e dalla speranza di trovare fortuna per uscire dalla miseria in cui erano obbligati a vivere nel paese natio e costretti ad adattarsi alla lingua ed agli usi di quei popoli. Ed Mc Bain è l’esempio del riscatto, dell’ingegno  e della volontà di questi uomini.

Per questi motivi chiediamo che il Consiglio Comunale di Ruvo del Monte avvii le seguenti iniziative per valorizzare la figura e la memoria di Ed McBain – Salvatore Lombino:

– Intitolazione di una piazza/via;

– Richiedere alla casa editrice “Mondatori” la traduzione e la pubblicazione del romanzo “Streets of gold”, o in alternativa l’eventuale possibilità di effettuare una traduzione/pubblicazione in proprio, anche attraverso i canali regionale, previo autorizzazione da parte degli eredi.

–  valutare l’opportunità di dare la cittadinanza onoraria a qualcuno dei suoi eredi.

 

BIOGRAFIA

Ed McBain – pseudonimo principale di Evan Hunter (nato Salvatore Lombino)  cresciuto nel quartiere di East Harlem, e morto in Connecticut all’età di settantotto anni a causa di un cancro alla laringe, aveva ottenuto nel 1952 l’autorizzazione a cambiare il proprio nome. Giovane dai mille mestieri (insegnante in un istituto religioso, pittore, telefonista, pianista jazz), McBain scoprì probabilmente la propria vocazione lavorando per la Scott Meredith, una grande agenzia letteraria che avrebbe poi per molti anni curato i suoi interessi editoriali. Dai suoi libri sono state tratte, nel corso del tempo, parecchie pellicole di successo, da “Anatomia di un rapimento” (1963) di Akira Kurosawa a “Rosso nel buio” (1978) di Claude Chabrol, senza contare la sceneggiatura de “Gli uccelli” (1963) di Hitchcock, firmata come Evan Hunter.

Scrittore quanto mai prolifico, oltre che affermato autore di libri è stato anche un noto sceneggiatore cinematografico.

Ha pubblicato centinaia di romanzi polizieschi e molte sceneggiature firmando sia con il suo vero nome Evan Hunter sia con diversi altri alias, in particolare quello di Ed McBain (il maggiormente conosciuto e quello usato per i romanzi polizieschi).

Fra gli altri pseudonimi usati vi sono stati anche quelli di Richard Marsten, Hunt Collins, Ezra Hannon e Curt Cannon.

È con il proprio nome che ha scritto quelli che sono probabilmente i suoi romanzi di maggiore impegno: Il seme della violenza (The blackboard Jungle, del 1954) e Streets of Gold (dedicato al nonno Giuseppantonio Coppola del 1974).

I suoi libri hanno venduto più di 100 milioni di copie nel mondo.

Come Ed McBain, ha scritto la famosa serie di romanzi dell’87° distretto e la serie di Matthew Hope.

 

PREMI LETTERARI

Nel 1986 vince il premio Mystery Writers of America.

Nel 1998 vince il premio Cartier Diamond Dagger (il più alto riconoscimento inglese nel giallo).

Opere principali

Romanzi scritti come Ed McBain

Serie dell’87° Distretto:

1956, L’assassino ha lasciato la firma (Cop Hater)
1956, Estremo insulto (The Mugger)
1956, Non svegliarmi o Uno spacciatore per l’87° (The Pusher)
1957, Pietà per chi crede (The Con Man)
1958, Qui, 87° distretto (Killer’s Choice)
1958, “Savage” calibro 300 (Killer’s Payoff)
1958, Ucciderò alle otto (Lady Killer)
1959, Attentato Carella (Killer’s Wedge)
1959, Tutti per uno, all’87° (‘til Death)
1959, Due colpi in uno (King’s Ransom)
1960, Due mani in cerca di cadavere o Date una mano all’87° distretto (Give the Boys a Great Big Hand)
1960, Chiamate Frederick 7-8024 (The Heckler)
1960, Lo spettacolo è finito (See Them Die)
1961, Tutto da rifare all’87° distretto (Lady, Lady, I Did It!)
1962, Le ore vuote (The Empty Hours): contiene i romanzi brevi Le ore vuote (The Empty Hours), J (J), Bufera (Storm)
1962, Nessuna via d’uscita (Like Love)
1963, Lungo viaggio senza ritorno (Ten Plus One)
1964, Gioca al buio l’87° distretto (Ax)
1965, Tutto regolare, mamma (He Who Hesitates)
1965, L’ultima voce (Doll)
1966, Ottanta milioni di occhi (Eighty Million Eyes)
1968, Allarme: arriva la “Madama” (Fuzz)
1969, 87° distretto: una cartuccia di troppo (Shotgun)
1970, Gioco di pazienza per l’87° distretto (Jigsaw)
1971, 87° distretto: tutti presenti (Hail, Hail, the Gang’s All Here!)
1972, 87° distretto: l’assassino ha confessato (Sadie, When She Died)
1972, 87° distretto? Parlate più forte (Let’s Hear It for the Deaf Man)
1973, Confessione di un presidente all’87° distretto (Hail to the Chief)
1974, Una questione di pane per l’87° distretto (Bread)
1975, Parenti di sangue per l’87° distretto (Blood Relatives)
1976, 87° distretto: finché morte non vi separi (So Long as You Both Shall Live)
1977, Dal passato incubi per l’87° distretto (Long Time No See)
1979, Calypso per l’87° distretto (Calypso)
1980, Fantasmi per l’87° distretto (Ghosts)
1981, Troppo caldo per l’87° distretto (Heat)
1983, Ghiaccio per l’87° distretto (Ice)
1984, Fulmini sull’87° distretto (Lightning)
1985, Otto cavalli neri per l’87° distretto (Eight Black Horses)
1987, Veleno per l’87° distretto (Poison)
1987, Brutti scherzi per l’87° distretto (Tricks)
1988, Ninna nanna per l’87° distretto (Lullaby)
1990, Vespri (Vespers)
1991, Vedove (Widows)
1992, Kiss (Kiss)
1993, Misfatti (Mischief)
1994, Natale all’87° distretto (And All Through the House)
1995, Romance (Romance)
1997, Nocturne (Nocturne)
1999, Grande città violenta (The Big Bad City)
2000, L’ultimo ballo (The Last Dance)
2001, Money (Money, Money, Money)
2002, Il rapporto scomparso (Fat Ollie’s Book)
2003, Il party (The Frumious Bandersnatch)
2004, Anagram (Hark!)
2005, Traditori (Fiddlers)

Serie di Matthew Hope:

1978, L’altra donna (Goldilocks)
1981, Nel bene e nel male (Rumpelstiltskin)
1982, La bella e la bestia (Beauty and the Beast)
1984, Alibi per due (Jack and the Beanstalk)
1985, Quando Sarah si veste di giallo (Snow White and Rose Red)
1986, Alias Cenerentola (Cinderella)
1987, La gatta con gli stivali (Puss in Boots)
1988, Un’ombra sulla spiaggia (The House That Jack Built)
1990, Tre topolini ciechi (Three Blind Mice)
1992, Mary Mary (Mary Mary)
1994, Il sangue di Matthew Hope (There Was a Little Girl)
1996, Gladly, l’orsacchiotto strabico (Gladly the Cross-eyed Bear)
1998, L’ultima speranza (The Last Best Hope)

Altri romanzi:

1958, I delitti di April Robin, (The April Robin Murders)
uscito con il titolo La casa del morto nella Garzanti Serie Gialla n. 157
1958, Oro in polvere (Even the Wicked)
1965, 40 miglia dall’Avana (The Sentries)
1975, Le delusioni di Benjamin Smoke (Where There Is Smoke)
1976, Bocche di fuoco (Guns)
1986, L’altra parte della città (Another Part of The City)
1989, Una città contro (Downtown)
2000, (Driving Lessons)
2001, Candyland (Candyland)
2005, Alice è in pericolo (Alice in Jeopardy)

Romanzi scritti come Evan Hunter

1952, (The Evil Sleep!)
1953, La notte disperata, (Don’t Crowd Me)
1954, Il seme della violenza (The Blackboard Jungle)
1956, Aria chiusa (Second Ending)
1958, Gli Amanti (Strangers When We Meet)
1959, La vita ladra (A Matter of Conviction)
1961, Madri e figlie (Mothers and Daughters)
1964, Un romanzo… (Buddwing)
1966, Il plagio (The Paper Dragon)
1967, La vita in gioco (A Horse’s Head)
1968, L’estate scorsa (Last Summer)
1969, (Sons)
1971, E nessuno lo sospettava (Nobody Knew They Were There)
1972, Il profumo dei dollari (Every Little Crook and Nanny)
1973, (Come Winter)
1974, (Streets of Gold)
1976, (The Chisholms: A Novel Of The Journey West)
1979, (Walk Proud)
1981, (Love, Dad)
1983, (Far From the Sea)
1984, (Lizzie)
1994, Conversazioni criminali (Criminal Conversation)
1996, La trappola del gatto (Privileged Conversation)
2001, Candyland (Candyland) (scritto “a quattro mani” da Evan Hunter e Ed McBain)
2002, (The Moment She Was Gone)

Romanzi scritti come Ezra Hannon

1975, I casi sono tre, (Doors) stampato nel 1977 nella collana Il Giallo Mondadori con il numero 1493.

Romanzi scritti come Richard Marsten

1953, (Rocket To Luna)
1953, L’era del dinosauro, (Danger: Dinosaurs!)
1954, Scappa povero negro, (Runaway Black)
1955, L’infermiera geme, (Murder In The Navy o Death of a Nurse) – ripubblicato come Delitto a bordo di Ed McBain
1957, Femmine scomparse, (Vanishing Ladies)
1957, (The Spiked Heel)
1958, Oro in polvere, (Even The Wicked)
1959, Anatomia di un gangster, (Big Man)

Romanzi scritti come Curt Cannon

1958, (I Like ‘Em Tough)
1958, Forza Cannon!, (I’m Cannon – For Hire)

Romanzi scritti come Hunt Collins

1954, Un lunedi nero, (Cut Me In)
1956, (Tomorrow And Tomorrow)

Romanzi scritti come John Abbot

1972, (The telegram Code)
1981, (The Man with Ideas)
1986, (For Medicinals Purposes)
1992, (Scimitar)

Filmografia

Film tratti dai suoi romanzi

1955, Il seme della violenza (Blackboard Jungle) [da Il seme della violenza]
1958, L’assassino ha lasciato la firma (Cop Hater) [dal romanzo omonimo]
1958, The Mugger [da Estremo insulto]
1960, The Pusher [da Non svegliarmi]
1960, Noi due sconosciuti (Strangers When We Meet) [da Gli Amanti]
1961, Il giardino della violenza (The Young Savages) [da La vita ladra]
1963, Anatomia di un rapimento (Tengoku to jigoku) [da Due colpi in uno]
1963, La soupe aux poulets [da Attentato Carella]
1966, Una donna senza volto (Mister Buddwing) [da Un romanzo…]
1969, I brevi giorni selvaggi (Last Summer) [da L’estate scorsa]
1971, Senza movente (Sans mobile apparent) [da Lungo viaggio senza ritorno]
1972, Mafiosi di mezza tacca e una governante dritta (Every Little Crook and Nanny) [da Il profumo dei dollari]
1972, E tutto in biglietti di piccolo taglio (Fuzz) [da Allarme: arriva la “Madama”]
1978, Rosso nel buio (Les liens du sang) [da Parenti di sangue per l’87° distretto]
1979, La scelta (Walk Proud)
1981, Kofuku [da Tutto da rifare all’87° distretto]
1995, 87° distretto – L’impronta dell’assassino (Ed McBain’s 87th Precinct: Lightning) [da Fulmini sull’87° distretto]
1996, Ed McBain’s 87th Precinct: Ice [da Ghiaccio per l’87° distretto]
1997, Ed McBain’s 87th Precinct: Heatwave [da Troppo caldo per l’87° distretto]
2001, Three Blind Mice [da Tre topolini ciechi]

Soggetti e sceneggiature

1963, Gli uccelli (The Birds) [adattamento da un soggetto di Daphne Du Maurier]
1992, Colombo – Non c’è tempo per morire (Columbo: No Time to Die)
1994, Tenente Colombo: Indagine ad incastro (Columbo: Undercover)

Telefilm e miniserie

1954, Climax!, episodio The Deadly Tattoo
1955, Alfred Hitchcock Presents, 3 episodi
1956, The Kaiser Aluminum Hour, episodio Angel’s Ransom
1961, 87th Precinct, creatore della serie e sceneggiatore di molti episodi
1963, Bob Hope Presents the Chrysler Theatre, 2 episodi
1967, Ironside
1979, The Chisholms, miniserie tratta dal romanzo omonimo
1986, Dream West, miniserie.

Fiduciosi in un positivo riscontro, porgiamo cordiali saluti.

L’ASSOCIAZIONE PRO LOCO

74
0

Post Correlati

Lascia una Risposta

Categorie

Instagram

" dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita"
Buongiorno

" dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita"
Buongiorno

74
0
2 settimane fa
View on Instagram |
1/9
Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

74
0
2 settimane fa
View on Instagram |
2/9
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata
" Tra le vie del borgo" 
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione. 
@archeoclubdelvulture 
Foto di @exibarte_alberto_nigro
..........................................
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata

" Tra le vie del borgo"
29 Luglio 2021.
Passeggiata culturale tra le vie del borgo
Grazie per la numerosa partecipazione.
@archeoclubdelvulture
Foto di @exibarte_alberto_nigro
……………………………………
#ruvodelmonte #centrostorico #passeggiata

74
0
3 mesi fa
View on Instagram |
3/9
"L'arte oltre le barriere" 
Il riscatto della bellezza.
Incontro a più voci per parlare di  arte e disabilità, con mostra personale di pittura, dell'artista Saverio Muscio.
SAVE THE DATE
23 LUGLIO. 
CENTRO POLIVANTE Ruvo del Monte.
#prolocobasilicata @proloco_unpli 
#disabilità #artista #incontri

"L'arte oltre le barriere"
Il riscatto della bellezza.
Incontro a più voci per parlare di arte e disabilità, con mostra personale di pittura, dell'artista Saverio Muscio.
SAVE THE DATE
23 LUGLIO.
CENTRO POLIVANTE Ruvo del Monte.
#prolocobasilicata @proloco_unpli
#disabilità #artista #incontri

74
0
3 mesi fa
View on Instagram |
4/9
🌄
Ruvo del Monte (Pz) 
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #sunset #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #tramonto #visitbasilicata

🌄
Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #sunset #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #tramonto #visitbasilicata

74
0
1 anno fa
View on Instagram |
5/9
Come un dipinto.
🖼️
Via Crispi, Ruvo del Monte (Pz). 
Grazie @denjagaia per la bellissima foto.
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

Come un dipinto.
🖼️
Via Crispi, Ruvo del Monte (Pz).
Grazie @denjagaia per la bellissima foto.
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

74
0
1 anno fa
View on Instagram |
6/9
Altro bellissimo disegno di @nicola.mira, questa volta su una cassetta Enel.
Corso Italia, Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #disegno #artista #art #basilicataturistica #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #primopost #instalike #potenza #wonderful_places #primafoto

Altro bellissimo disegno di @nicola.mira, questa volta su una cassetta Enel.
Corso Italia, Ruvo del Monte (Pz)
°
°
°
#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #disegno #artista #art #basilicataturistica #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #primopost #instalike #potenza #wonderful_places #primafoto

74
0
1 anno fa
View on Instagram |
7/9
Castello di Ruvo del Monte (Pz)
🧱🧱🧱🧱🧱🧱

#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

Castello di Ruvo del Monte (Pz)
🧱🧱🧱🧱🧱🧱

#ruvodelmondo #ruvodelmonte #ruvo #pic #basilicata #lucania #lucaniagram #igeritalia #igersbasilicata #italia #italy #fotografia #foto #fotodelgiorno #primafoto #primopost #basilicataturistica #basilicataphotos #basilicatadascoprire #borghipiùbelliditalia #borghitalia

74
0
1 anno fa
View on Instagram |
8/9
Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata
Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata
Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata
Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata
Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata

Presentazione del libro "Eppure qualcuno mi doveva ascoltare" di Aurelio Pace.

Foto: Proloco Ruvo del Monte.

#ruvodelmondo#ruvodelmonte #libridaleggere #librodelgiorno #eppurequalcunomidovevaascoltare #lucania #basilicata #igersbasilicata

74
0
1 anno fa
View on Instagram |
9/9

Spot Proloco Ruvo

Archivi

Le nostre Nuove Storie

11
11
11
11
11
11
11
11
11